Certificazione Energetica

La Certificazione Energetica è un servizio offerto dalla SIAR a tutti i Clienti che hanno necessità di ottenere l’Attestato di Certificazione Energetica (ACE) per la propria abitazione-azienda e consiste in:
•    Sopralluogo e rilievo delle caratteristiche topologiche, strutturali e tecnologiche dell’edificio;
•    Analisi dello stato di efficienza del sistema edificio-impianto;
•    Analisi dei consumi energetici storici;
•    Individuazione dei punti di inefficienza;
•    Identificazione di massima dei possibili interventi migliorativi;
•    Elaborazione dell’Attestato di Certificazione Energetica (ACE).

Il servizio di certificazione è rivolto principalmente a coloro che vendono, acquistano o affittano un appartamento o edificio o vogliono avere accesso alle detrazioni fiscali del 55%.

Descrizione
Certificare un edificio dal punto di vista energetico significa dotarlo di un “punteggio” sulla sua maggiore o minore capacità di sfruttare le risorse energetiche, in primo luogo rispetto alle sue necessità di riscaldamento. Il punteggio ottenuto dall'edificio, o dalla singola unità immobiliare, viene espresso in classi energetiche.
La certificazione, dunque, definisce le prestazioni energetiche dell'edificio e lo classifica sulla base di una scala di indicatori predefinita. Si tratta di una fotografia del comportamento energetico dell'edificio.
La finalità della certificazione energetica è principalmente quella di informare e di dare all'utente uno strumento per scegliere, per capire se l'edificio che intende acquistare o anche prendere in locazione consumerà più o meno energia di altri.
La normativa nazionale prevede che la certificazione energetica degli edifici sia attuata attraverso un Attestato di Certificazione Energetica - ACE, i cui valori di riferimento e procedimenti di calcolo sono fissati a livello regionale sulla base della normativa nazionale.
Nei casi in cui la Regione non ha ancora legiferato, subentrano direttamente le indicazioni contenute nelle Linee guida nazionali e dunque i calcoli e i prototipi di Attestato di certificazione energetica in esse pubblicato.

L'ACE è obbligatorio in questi casi:
1.    nuovi edifici, manutenzione ordinaria o importante ristrutturazione;
2.    compravendita e locazione di unità immobiliari;
3.    nuovi contratti di locazione (solo in certe regioni);
4.    sottoscrizioni o rinnovo di un contratto di servizio energia;
5.    accesso ad incentivo o agevolazioni fiscali del 55%;
6.    edifici di proprietà pubblica con superficie superiore a 1000 mq.

A partire dal 1° gennaio 2007, su tutto il territorio nazionale gli edifici di nuova costruzione dovranno essere dotati dell'Attestato di Certificazione Energetica. La certificazione energetica deve essere redatta quando i lavori sono conclusi, ma il nominativo del certificatore deve essere comunicato dal costruttore al Comune competente entro la data di inizio lavori.

Nel caso di edifici nuovi, la certificazione energetica si configura anche come attività di supporto e verifica della progettazione e della successiva realizzazione; la SIAR è in grado di offrire tutti questi servizi insieme in modo tale che le attività del certificatore, quelle del progettista e del direttore dei lavori si svolgano parallelamente con inevitabili e positive interazioni.


■ Sede Amministrativa e Commerciale: Viale Vittorio Veneto, 115 - Troina - EN    ■ Sede di Rappresentanza: Via Alcide de Gasperi, 18 - Bergamo
  P.Iva 01141430866 e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Copyright© 2016 Siar. Tutti i diritti riservati.